La ricerca

Per un professionista dell’I.C.T., sia questo un consulente, un esperto di prodotto, un formatore o quant’altro, la preparazione tecnica e professionale non può fermarsi agli studi scolastici (superiori ed universitari) o ai master di specializzazione effettuati.

Aggiornarsi significa promuovere un personale processo di crescita e formazione permanente che non può, non deve limitarsi alla lettura di libri e riviste del settore ma, proprio per la caratteristica di continua e costante evoluzione del settore, deve necessariamente passare per una serie di concrete attività di test e sperimentazione delle soluzioni proposte.

Soluzioni all’avanguardia e, perchè no, talvolta addirittura innovative. Non solo per essere “in linea” con le richieste del mercato, ma per saperle anche anticipare.

Come esperto nell’introduzione in azienda di nuove tecnologie (al fine di migliorare i processi) sono sempre attento alle novità del mercato informatico e tecnologico, acquisendo e sperimentando di prima persona molti device e/o tecnologie innovative.

Non ho esitato, qualche anno fa e alla loro prima uscita sul mercato, ad adottare e verificare la funzionalità di smartphone (iOS, Android e Windows Mobile) e tablet, di svariate dimensioni e tipologie di schermo (elettrostatico e capacitivo.

Ho testato i sistemi di riconoscimento biometrici (firma autografa digitale, fingerprint, identificazione e riconoscimento dell’immagine e del parlato).

 

 

Share